fbpx
Home / Guide e Consigli / Come fare per / Come chiedere il bonus Internet, PC e Tablet di 500 euro in Piemonte

Come chiedere il bonus Internet, PC e Tablet di 500 euro in Piemonte

Il Bonus Internet, PC e Tablet del valore di 500 euro partirà il prossimo lunedì 9 novembre 2020. I cittadini della regione Piemonte potranno finalmente scegliere tra le offerte messe a disposizione dagli operatori telefonici che hanno aderito a questo piano voluto dal Governo Italiano per incentivare e agevolare l’acquisto di connettività a banda ultra larga e PC/tablet, strumenti oramai necessari ad ogni famiglia piemontesi per lo svolgimento della didattica a distanza o dello smartworking, in considerazione dell’emergenza sanitaria COVID-19 che stiamo tutti vivendo.

Questa guida ha l’obiettivo di ricapitolare i requisiti, il funzionamento, le regole e le modalità di richiesta ed erogazione, per accedere al Bonus Internet, PC e Tablet di 500 euro.

  • Cos’è il Bonus Internet, PC e Tablet di 500 euro.
  • Chi può richiederlo?
  • In Piemonte NON ci sono limiti sui comuni!
  • Come si può utilizzare?
  • Quali sono le offerte degli operatori?
  • Come scegliere la migliore connessione?
  • Come richiedere il bonus?

Bonus Internet, PC e Tablet da 500 euro in Piemonte

Il Bonus Internet, PC e Tablet da 500 euro consiste in uno sconto sul canone di abbonamento a servizi di connettività Internet a banda ultra larga in caso di nuove attivazioni di utenze di rete fissa e nella fornitura di un personal computer o tablet. Il contributo per l’acquisto di personal computer o tablet è erogato solo nel caso di contestuale attivazione del servizio di connettività.

Chi può richiederlo?

Il Bonus può essere richiesto dalle famiglie con un reddito ISEE inferiore a 20.000 euro e che non dispongono a casa di una connessione internet con velocità nominale di almeno 30 Mbit/s (per intenderci. La comune ADSL ha una velocità nominale di 20 Mbit/s). Se non conosci il tuo ISEE, provvedi a fartelo calcolare dagli enti preposti.

Tutte le città e i comuni in Piemonte sono OK!

In Piemonte tutti i residenti di qualsiasi città e comune possono chiedere il Bonus (a patto di possedere gli altri requisiti) senza limitazioni territoriali.

Come si può utilizzare?

E’ possibile utilizzare il Bonus per attivare una connessione ad Internet con velocità di almeno 30 Mbit/s e per l’acquisto di un tablet o di un PC.

Il Governo prescrive delle indicazioni minime di livello di servizio attivabile per la connettività

– Download: almeno 30 Mbit/s, con banda minima garantita pari ad almeno 15 Mbit/s
– Upload: almeno 15 Mbit/s, con banda minima garantita pari ad almeno 7,5 Mbit/s

e per il Tablet o Personal Computer incluso nell’offerta.

Tablet: CPU: 4 core; 2 GHz o superiori, RAM: 4 GB o superiori, Dimensioni Schermo: maggiore di 10 pollici, Risoluzione Schermo: Full-HD (risoluzione minima del lato corto: 1080 pixel) o superiori, Memoria interna: 64 GB o superiori, Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB, Fotocamera: 8 Mpx ƒ/1.9, Batteria: 6000 mAh o superiore

Personal Computer: CPU: 4 core; 2 GHz o superiori, RAM: 8 GB o superiori, Dimensione Schermo: maggiore di 14 pollici, Risoluzione Schermo: HD (1366×768) o superiori, Memoria interna (disco o SSD): 256 GB o superiori, Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB, Fotocamera: 8 Mpx ƒ/1.9, Autonomia: 8 ore o superiore, Audio integrato

Per quanto riguarda la connettività internet andranno sicuramente bene le connessioni con tecnologia fibra FTTH Fiber-to-the-home, fibra misto rame FTTC e con tutta probabilità (anche se con qualche limitazione) anche le connessioni fibra misto radio FWA. Non andranno sicuramente bene, invece, connessioni con tecnologia ADSL.

Il voucher ha un valore massimo di 500 euro. Tale somma può essere impiegata (secondo l’offerta liberamente formulata dall’operatore) entro questi limiti:
a) allo sconto sui servizi di connettività per una durata non inferiore a 12 mesi, può essere destinata una somma compresa tra 200 e 400 euro.
b) allo sconto sulla fornitura di un personal computer o tablet può essere destinata una somma compresa tra 100 e 300 euro.

La fornitura di personal computer e tablet è sempre associata all’attivazione di una nuova utenza di rete fissa. Il beneficiario dovrà certificare di avere ISEE inferiore a euro 20.000 e stipulare un contratto per l’attivazione di servizi di connettività con un operatore accreditato.

Quali sono le offerte degli operatori?

Nei prossimi giorni, pubblicheremo tutti i dettagli delle offerte degli operatori:

Al momento in cui scriviamo Fastweb, Vodafone, Eolo, Linkem e Sky Wifi NON hanno ancora comunicato la propria disponibilità all’iniziativa.

Come scegliere la migliore connessione?

Con il comparatore per le offerte internet per casa di Tariffa.it scopri subito per ogni indirizzo della regione Piemonte gli operatori che offrono connettività ADSL, fibra mista rame, fibra mista radio o fibra ottica. È sufficiente inserire il proprio indirizzo e civico per un confronto più puntuale tra gli operatori che offrono effettivamente il servizio per quel preciso indirizzo.

Per ogni indirizzo saranno visualizzate le tariffe degli operatori che offrono effettivamente copertura, il bollino AgCom che contraddistingue la tecnologia e la velocità stimata rispetto alla nominale. In caso di copertura Fibra FTTH su rete Open Fiber sarà presente anche il logo Open Fiber.

Il servizio è gratuito e l’operazione è più semplice di quanto si possa pensare, bastano pochi clic!

Come richiedere il bonus?

Richiedere il bonus è molto semplice. Dovrai rilasciare un’autocertificazione attestante un reddito ISEE del nucleo familiare inferiore a 20 mila euro, al momento della sottoscrizione del contratto con l’operatore telefonico scelto. Se scegli di attivare un qualche servizio con noi di Tariffa.it, avrai un valido aiuto per completare tutta la parte “burocratica” necessaria ad approfittare di questa agevoPiemontene.

Leggi anche

Come chiedere il bonus Internet, PC e Tablet di 500 euro nelle Marche

Il Bonus Internet, PC e Tablet del valore di 500 euro partirà il prossimo lunedì …